Aziende B Corp: cosa sono e come rigenerano società e ambiente

Benefit Corporation: le aziende B Corp in Italia Benefit Corporation indietro

Nel panorama imprenditoriale odierno si sta facendo sempre più spazio la realtà delle cosiddette Benefit Corporation di cui Eric Ezechieli, promotore del movimento B Corp in Italia e founder di Nativa – prima Benefit Corporation e prima Certified B Corp in Europa – dà una definizione molto chiara.

«Una Benefit Corporation è un’azienda che incorpora obiettivi di impatto sociale e ambientale positivo nella propria strategia di business, di pari passo con obiettivi di tipo economico-finanziari. Sono aziende che creano profitto mentre rigenerano il sistema in cui operano, e producono un impatto positivo sulla società, sulle persone e sulla natura».

Accanto all’utile (e al profitto in senso stretto) dunque, le imprese che ottengono questa certificazione dichiarano di impegnarsi perché le proprie azioni su dipendenticlientifornitori abbiano un impatto positivo a ogni livello seguendo il motto using business as a force for good”.

Il ruolo dell’Italia in questo movimento

Il 26 febbraio 2016, 5 aziende italiane (D-Orbit, Dermophisiologique, Nativa, Croqqer.it, Mailwork) hanno trasformato la propria forma giuridica passando da società For profit a Società Benefit. Nel 2016 l’Italia è stato il primo paese al mondo, dopo gli Stati Uniti dove già esisteva dal  2010, ad adottare questa forma giuridica d’impresa. Da allora decine di organizzazioni italiane hanno intrapreso questo percorso o oggi le B Corp sul nostro territorio sono le più numerose e dinamiche d’Europa. Un movimento che sembra inarrestabile con un numero sempre crescente di adesioni anche molto note come Alessi o Banca Prossima.

I benefici dell’essere B Corp

Essere impegnati in un’attività che apporta benefici tangibili a una comunità più vasta, alla società in generale e all’ambiente funziona indubbiamente come driver motivazionale. Essere B Corp consente di differenziarsi sul mercato, ma anche di attrarre e trattenere talenti, così come di ispirare gli investitori.

Un’azienda certificata si impegna nei confronti di tutti gli stakeholder a lavorare con responsabilitàtrasparenzainterdipendenzainnovazione e inclusione. Questo approccio può interessare i settori più disparati: Pasquale Borriello, CEO di Arkage, prima agenzia creativa B Corp in Italia, ha dichiarato:

«Facciamo una comunicazione basata su messaggi positivi, priva di qualsiasi forma di stereotipo estetico e culturale. La comunicazione, se sposa il modello B Corp, può avere un ruolo importante e può davvero generare un impatto positivo sul pianeta, le persone e il territorio. Crediamo che tutta l’industry della comunicazione debba guardare con urgenza ​a ​questi ​nuovi ​paradigmi ​di ​business».

Un modo di fare impresa che ha già convinto persino  gli economisti dell’università di Harvard secondo i quali il modello B Corp è l’unico in grado di creare un futuro prospero e che abbia la forza di trasformare il corso del capitalismo.

Come si diventa una B Corp

Innanzitutto misurando il valore che la propria azienda porta alla società. Per farlo si può ricorrere al cosiddetto B Impact Assesment, strumento messo gratuitamente a disposizione da Nativa. Le variabili prese in considerazione sono 5: 1. environment 2. workers 3. community 4. governance 5. customers. Ottenendo almeno 80 punti su 200 si può procedere con la validazione del punteggio da parte di B Lab, l’ente certificatore per le B Corp. Con la firma della Dichiarazione di Interdipendenza delle B Corp ci si impegna ad adempiere a una serie di azioni e comportamenti, come rendere pubblico un rapporto sul proprio impatto e sulle proprie performance. Grande rilevanza è data al welfare aziendale:  si devono adottare misure per migliorare l’ambiente di lavoro in termini di sicurezzaretribuzioneclima organizzativo e flessibilitàSmart working e open leadership – una cultura manageriale che incentiva la collaborazione e l’auto-organizzazione – sono un tipico esempio delle azioni da mettere in campo. Il mondo delle aziende ha cominciato a prendere molto sul serio la necessità di investire nel welfare aziendale, sociale e ambientale, e per chi opera nel settore delle risorse umane è importante conoscere le opportunità e le novità più evolute per contribuire a migliorare il clima sul posto di lavoro e per incidere positivamente sulla società. Per leggere le storie sulla comunità B Corp, le aziende e le persone che la compongono clicca qui

Il Master full time HR Management e il Master part time HR Management 4.0 di Giunti Academy, consentono di analizzare nuovi modelli d’impresa in uno scenario in costante sviluppo e di acquisire le competenze indispensabili per affrontare le sfide di una sempre crescente complessità organizzativa.

Giunti Academy
school of management
00421250481
Giunti Academy Logo
  1. Homepage
  2. News & Blog
  3. Aziende B Corp: cosa sono e come rigenerano società e ambiente
tutte le news prev next
News & Blog
Questo sito utilizza i cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie.