Masterclass Professional
Food Photography

La figura del fotografo di food e il suo ruolo nella comunicazione

WEBINAR IN LIVE STREAMING + FORMAZIONE IN AULA E PRATICA IN ESTERNA A ROMA

27 ore di formazione

    • Online
    • Roma
Richiedi informazioni Scarica brochure Iscriviti

Info e agevolazioni

La Masterclass Professional Food Photography è composta da 3 moduli di studio: 1 modulo propedeutico in live streaming + 2 moduli in aula e di pratica in estera a Roma, per un totale di 27 ore di formazione.

  • Intero percorso € 960 anziché €1200 (-20% early booking entro il 2 ottobre)
  • 10% di sconto aggiuntivo per pagamenti pay full in un’unica soluzione
  • 20% di sconto early booking per iscrizioni entro il 2 ottobre 2020
  • Modulo propedeutico + modulo 2 o 3: € 750 + IVA

Date Masterclass: 10; 17 e 18; 31 ottobre e 1 novembre 2020

Giunti Academy mette a disposizione una borsa di studio a copertura totale della quota di partecipazione per un candidato/a meritevole desideroso di svolgere attività di tutoring. Requisiti: età inferiore a 30 anni, buona conoscenza del mondo della fotografia, capacità relazionali, organizzative e conoscenza del pacchetto Office.

SUMMER CONTEST
Entro il 26 Ottobre verrà indicato i migliori scatti e i vincitori Summer Contest.
Ai 3 scatti migliori, scelti a insindacabile giudizio della Commissione di Giunti Academy e di Alberto Blasetti, verrà riservato uno sconto del 50% sulla quota di iscrizione.

Per maggiori informazioni:

Mariacristina Pinto, mariacristina.pinto@giuntiacademy.com
+39 337 1618950

La fotografia è un elemento indispensabile ai fini di una buona strategia di comunicazione: può essere il mezzo che porta all’acquisto di un prodotto, che attira l’attenzione di un possibile consumatore ed è utile a veicolare la brand identity aziendale e personale. L’utilizzo delle giuste fotografie nella ristorazione e nel settore enogastronomico rappresenta elemento fondamentale ed immediato per la promozione on-line di un ristorante o di un prodotto.

Il fotografo di food deve possedere una buona tecnica fotografica ma anche una profonda conoscenza del mondo enogastronomico, quest’ultima rappresenta un elemento essenziale che consente di costruire un racconto efficace per il proprio cliente.

Obiettivo

La Masterclass Professional Food Photography offre una prospettiva a 360° della professione del fotografo in campo enogastronomico e dei diversi approcci da tenere in base alla tipologia di servizio o cliente per il quale si lavora. Il percorso fornisce gli strumenti tecnici e professionali indispensabili per poter operare nel mondo della food photography.

Partendo dalla storia della fotografia enogastronomica verranno fornite le tecniche strategiche per scattare immagini di cibo e le indicazioni per l’attrezzatura fotografica ideale,  l’illuminazione del set, le tecniche compositive dell’immagine e la post produzione.

Durante i moduli 2 e 3, di formazione in aula e in esterna, dedicati alla food photography commerciale ed editoriale, si partirà dall’analisi dei bisogni del cliente fino al lavoro su un set.

A chi è rivolta

La Masterclass è rivolta a fotografi, amatori evoluti, studenti di fotografia, food blogger e a tutti coloro che hanno una particolare passione per il settore. E’ richiesta una buona conoscenza della tecnica fotografica di base.

Metodologia didattica

La Masterclass prevede un metodologia didattica fortemente orientata alla pratica tecnica e di reale declinazione professionale della progetto fotografico.

Il percorso è composta da 27 ore di formazione e prevede 3 moduli didattici: il primo, propedeutico e obbligatorio per tutti i partecipanti, si terrà online in live streaming all’interno del Campus virtuale di Giunti Academy e il secondo e terzo, acquistabili separatamente, in aula e in esterna a Roma. Il modulo 2 e 3 prevedono, infatti, una giornata di formazione in aula e un giorno di pratica fotografica in esterna.

Programma

27 h di formazione | 3 moduli | 1 modulo propedeutico in live streaming + 2 moduli di formazione in aula e in esterna a Roma 

Particolare attenzione sarà dedicata all’organizzazione del set e dei tempi di lavoro, alla personalizzazione dello stile fotografico, ai formati delle immagini e al lavoro di editing.

Durante il percorso didattico ogni partecipante produrrà un portfolio fotografico. Nel corso dei moduli in aula il docente visionerà gli scatti e darà un feedback sul lavoro svolto.

PRATICA FOTOGRAFICA IN ESTERNA

L’obiettivo delle giornate in esterna è mettere in pratica quanto appreso durante la didattica in aula. I partecipanti si incontreranno in un ristorante, cocktail bar, birreria o azienda e, grazie agli spunti fotografici delle location e alla conoscenza di chef o produttori, scatteranno le immagini necessarie alla creazione di un portfolio fotografico.

STORIA, BASI E FONDAMENTI DELLA FOOD PHOTOGRAPHY

1° MODULO PROPEDEUTICO
  • L’attrezzatura fotografica ideale per scattare immagini di cibo
  • Le possibilità di illuminazione di un set
  • Le tecniche compositive dell’immagine
  • Le tipologie di post-produzione delle fotografie (lightroom – photoshop)
  • La storia della gastronomia e l’estetica del cibo

Con il contributo di Marco Bolasco, Direttore Area Enogastronomica e Non Fiction, Giunti Editore

FOOD PHOTOGRAPHY COMMERCIALE

2° MODULO
  • La costruzione di un portfolio e la gestione del rapporto con il cliente
  • L’analisi della fotografia rispetto al committente (ristorante, bar, chef)
  • Definizione e analisi del budget per la costruzione del preventivo migliore
  • Formato delle immagini per i diversi utilizzi
  • Stile fotografico e brand Identity
  • Organizzazione del set e dei tempi di lavoro
  • Editing – scelta delle immagini

FOCUS: fotografia per il mondo digital

  • Analisi degli scatti

 

FOOD PHOTOGRAPHY E STORYTELLING EDITORIALE

3° MODULO
  • Analisi della fotografia editoriale (magazine e libri)
  • Differenze tra still life e reportage
  • La comunicazione e il confronto con il committente
  • Formato delle immagini e gestione degli spazi nelle immagini
  • Case history: il dialogo diretto tra fotografia e storytelling nel mondo editoriale
  • Organizzazione del set e dei tempi di lavoro: capacità di improvvisazione
  • ESERCITAZIONE PRATICA: durante la lezione di formazione in aula verrà dedicata una parte pratica all’analisi degli scatti, al lavoro di editing e alla scelta delle immagini idonee per una testata giornalistica. La selezione delle foto è un lavoro delicato che deve tener conto dell’impostazione grafica di un giornale e rispettare la linea editoriale.

Con il contributo di Federico De Cesare Viola, Direttore editoriale e Brand Ambassador, Food & Wine Italia

Faculty

Docente e ospiti

Docente

Alberto Blasetti

Abruzzese classe 86, dopo un’immersione negli studi filosofici da circa dieci anni si è dedicato definitivamente alla fotografia specializzandosi in food e ritrattistica. Porta avanti collaborazioni con molti chef e diverse testate del settore e non per le quali realizza shooting in Italia e nel mondo. Ha all’attivo 3 libri di drink e food photography e un quarto in pubblicazione per il mercato internazionale. La sua seconda grande passione è frequentare e godere delle migliori tavole ovunque esse siano.

Ospiti

Marco Bolasco

Romano, 47 anni, giornalista enogastronomico, vive fra Roma e Firenze. A partire dal 1997 ha lavorato con Stefano Bonilli nel Gambero Rosso, prima alla redazione di Rai Sat Gambero Rosso Channel, dalla sua nascita fino all’estate 2009, poi come curatore della Guida Ristoranti d’Italia, dal 2006 al 2009. Poi è stato direttore editoriale e amministratore delegato di Slow Food Editore, fino al 2014. Oggi è curatore della guida Osterie d’Italia di Slow Food, Direttore della divisione Non-fiction di Giunti Editore e Coordinatore didattico dell’area Food & Wine di Giunti Academy.

 

Federico De Cesare Viola

Nato a Roma, giornalista specializzato in enogastronomia, lusso e turismo, è il Brand Ambassador e Direttore Editoriale di Food&Wine Italia, edizione italiana del celebre magazine statunitense pubblicato da Meredith Corporation. Nel corso degli anni ha collaborato con le principali testate italiane e internazionali, tra cui Il Sole 24 Ore, La Repubblica, Financial Times, Vogue, AD, Condé Nast Traveller, L’Espresso, Il Gambero Rosso e La Cucina Italiana. È autore della Louis Vuitton City Guide Roma e della guida I Cento di Roma di EDT. Membro del Comitato Scientifico di Giunti Academy, è docente e lecturer in numerosi master di settore.

Mariacristina Pinto
337 1618950
mariacristina.pinto@giuntiacademy.com

Giunti Academy
school of management
07006790484
Giunti Academy Logo
  1. Homepage
  2. Formazione Executive
  3. Professional
    Food Photography

Altri Master

  • Restaurant Innovation & Management

    4ˆ edizione. Le competenze e gli strumenti manageriali necessari per gestire l’attività ristorativa in tutti i suoi aspetti nell'era post-Covid creando nuove forme di esperienza e modalità di consumo.

    Info
      • Roma
      • Online
    Master
  • Hospitality
    & Wine experience

    3ˆedizione. Nuove sinergie tra produzione, turismo e cultura. Il vino come ambasciatore del territorio, della cultura, della storia. Strumenti e competenze necessarie per l'enoturismo.

    Info
      • Firenze
      • Online
    Master
  • La Borgogna

    2ˆ edizione. Un viaggio alla scoperta della Borgogna, la regione di produzione dei vini tra le più importanti al mondo. 98 vini in assaggio per 98 etichette in 14 serate a cura di Armando Castagno.

    Info
      • Roma
    Master
  • La Borgogna
    a Firenze

    Un viaggio alla scoperta della Borgogna, la regione di produzione dei vini tra le più importanti al mondo. 70 vini in assaggio per 70 etichette in 10 serate a cura di Armando Castagno.

    Info
      • Firenze
    Master
Questo sito utilizza i cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie.